Close

LA TV TEMATICA E IL MERCATO TELEVISIVO – di Roberto Vecchi

roberto vecchi-immagini sito

Le tecnologie del web hanno consentito una proliferazione sul mercato internazionale di centinaia di migliaia di canali tematici.
Si tratta di canali che sotto varie forme raggiungono un pubblico di nicchia con contenuti di nicchia. Il mercato della televisione tematica si sta continuamente rafforzando sin dal 2006, quando i canali tematici fatturavano già 57 miliardi di dollari in tutto il mondo, continuando a crescere ancor più rapidamente grazie all’aumento della penetrazione che offre la rete.
Oltre gli Stati Uniti, che rimangono il primo e più grande mercato, tutte le altre nazioni offrono attualmente importanti opportunità di crescita per canali TV tematici. Mentre un certo numero di leader internazionali hanno conquistato importanti spazi nei mercati principali, i nuovi arrivati continuano ad emergere e per sfidare i player storici con una crescita esponenziale del fatturato.
In questa rapida evoluzione del mercato, la possibilità di sviluppare marchi forti, di fidelizzare pubblico e condurre strategie di diversificazione dell’offerta è diventato un requisito sempre più importante per garantire una crescita che dura nel tempo. E la condizione del successo sta nella originalità e nella specificità degli argomenti trattati. Ma di fronte al peso dei canali tradizionali, come possono fare quelli di nicchia a sopravvivere e a compensare la mancanza di dati quantitativi? Quali argomenti sono necessari per influenzare gli inserzionisti più esigenti? La risposta è già scritta: i canali tematici ritagliano specifici settori di pubblico i cui gusti ed interessi aderiscono perfettamente al target editoriale proposto, pertanto si tratta di un’utenza molto più profilata e motivata.
La quantità di pubblico che assiste alle programmazioni è molto minore, ma la passione e l’interesse per gli argomenti e di conseguenza per i messaggi commerciali contenuti, espressi per lo più sotto forma di product placement, danno risultati commerciali estremamente più mirati ed efficaci.
Per questo il successo delle tv tematiche sta cambiando inesorabilmente gli equilibri del mercato televisivo, redistribuendo i fatturati e decretando il declino della tv generalista che, per una naturale evoluzione del pubblico e delle tecnologie, è ormai diventata obsoleta nei criteri e nelle forme.
Roberto Vecchi

Go top